A SAN MARINO FREE ARTS & WORKS IN PROGRESS GALLERY PRESENTANO LA MOSTRA “VENUS IN ART” DAL 24 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE 2014

Articolo di Rosetta Savelli

Works in Progress Gallery, nuovo punto di riferimento per artisti emergenti, dal 24 ottobre al 2 novembre propone la Mostra collettiva “VENUS IN ART” visioni al femminile a Borgo Maggiore della Repubblica di San Marino, in via Oddone Scarito, 40.
La mostra, che ha avuto il patrocinio della Segreteria di Stato della Repubblica di San Marino è curata da Silvia Fiore e Claudio Clementoni rispettivamente Direttore e Art Director della rivista on line Free Arts Italia, nello spazio espositivo allestito da Michele Volpinari, ottico e designer di successo, che ha creato con passione e convinzione una splendida location molto versatile ed in grado di ospitare mostre, eventi culturali e gastronomici e workshop.
Questa è la seconda mostra che Free Arts Italia propone ai fedelissimi followers della propria pagina Facebook e del propri siti web.
Dal 24 ottobre fino al 2 novembre 2014, San Marino si tinge di rosa.
VENUS IN ART visioni al femminile, another point of view è infatti dedicata integralmente all’arte al femminile ed ospita 6 artiste donna, dagli stili molto eterogenei ma accomunate da una interessante visione creativa della realtà.

Ed ecco le artiste che esporranno presso la Works in Progress Gallery di Michele Volpinari:

– Annamaria Capicchioni, sanmarinese e statunitense d’adozione, partecipa alla Mostra come fotografa e attualmente fà parte della famosa organizzazione fotografica a livello mondiale Fotomission che ha sede a Miami.
Ha realizzato diverse mostre personali ed ha partecipato a concorsi e workshops fotografici.
A “Venus in Art”presenta in anteprima la serie di foto fatte ad Antelope Canyon.

– Lane Collage, giovane artista greca di Salonicco, autodidatta, il suo splendido lavoro è una sintesi di pezzi di carta colorata, molti dei quali sono presi da riviste di moda e giornali. Lane con immane pazienza e bravura seleziona, taglia ed incolla fino a formare magicamente immagini di visi e paesaggi. Ha tenuto la sua prima Personale a Salonicco nel 2013, alla quale si sono susseguite collettive in Italia, Grecia e Germania. Partecipa alla mostra “Venus in Art”con dei ritratti della collezione Forever young.

– Deborah Magni, marchigiana di San Benedetto del Tronto. Dotata di una buona dose di creatività ha frequentato il corso di Illustrazione Editoriale Pubblicitaria e Favolistica presso l’Istituto Europeo di Design di Roma, laureandosi nel 1992.
Da sempre lavora come libera professionista nel settore della pubblicità per agenzie e committenti privati per i quali realizza opere murali, tromp l’oil, pannelli e tele decorative ma anche decorazioni di mobili e vetri.
Partecipa alla mostra “Venus in Art”con una selezione di disegni ad acquerello e chine su carta.

– Monica Mariotti, marchigiana di Fano in provincia di Pesaro e Urbino, affascinata da sempre dall’arte e dal disegno, nel 1995 si è diplomata in Arte Applicata sezione “Arte dei Metalli e dell’oreficeria” all’Istituto Statale d’Arte Adolfo Apolloni di Fano. Inoltre ha partecipato nel 1996 al corso T.A.M. sotto la supervisone dello scultore Arnaldo Pomodoro. L’incontro con il Maestro Pomodoro influenzerà la sua creatività artistica e consentirà a Monica di dare ai propri oggetti un’imprinting originale ed unico. A San Marino “Venus in Art” si presenta con una collezione di pezzi unici ed originali in argento e smalti: fibbie per cinture, bracciali, ciondoli ed anelli.

– Buci Sopelsa, veneziana di nascita, vicentina d’adozione è nata e vissuta in un famiglia di artisti e musicisti. Si è occupata per tanti anni di moda e di design, irrequieta e curiosa ha iniziato a viaggiare in tutto il mondo, creandosi situazioni di vite parallele. La pittura è l’unica attività che l’ha accompagnata nell’arco di tanti anni, perchè essa non include routine ed ogni opera dà un’emozione sempre nuova. Oltre che dipingere, Buci scrive libri su temi d’attualità. Si presenta alla mostra “Venus in Art”con una serie di tele figurative dipinte ad olio ed acrilico dal delicato sapore introspettivo.

-Valeria Turco, lucana di Paterno in provincia di Potenza. La sua spiccata dote per il disegno compare fin dalla tenera età. In età adolescenziale abbandona la sua passione per un lungo periodo della sua vita. Da circa un anno ha iniziato a sentire il bisogno di approfondire le sue conoscenze nel campo artistico studiando, da autodidatta, varie tecniche pittoriche. Così, da semplice ritrattista, decide di seguire la corrente artistica del surrealismo. I soggetti rappresentati nelle sue opere assumono spesso un carattere fiabesco-iperrealista. L’artista si avvale di elementi essenziali come le matite colorate dolcemente adagiate su supporti basilari quali carta o cartoncino.

Inaugurazione Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 19

Ingresso gratuito

Galleria Works in progress
Via Oddone Scarito, 40
Borgo Maggiore – Rep. di San Marino

Come arrivare:

  • Uscita Rimini sud.
  • Percorrere tutta la superstrada Rimini-San Marino fino alla fine, per circa 18 km.
  • Alla fine della superstrada si incontra una rotatoria grande e qui si esce alla prima a destra, poi dopo 200 metri e si è arrivati.

Articolo di Rosetta Savelli

16 ottobre 2014