Come NON fare pubblicità

Obbiettivamente vi pare che una testata specializzata in telefonia possa ridursi così?

Praticamente illeggibile, inconsultabile, con pubblicità e video che si aprono da ogni dove in modo automatico.

Il peggior modo di applicare la pubblicità al proprio sito.

E’ triste ricordare come fosse un tempo ed in cosa si sia trasformato adesso; almeno i contenuti non sono cambiati ed affrontano sempre le prove da un punto di vista oggettivo e distaccato.

 

telefoninonet

Peccato.

Cori razzisti contro giocatori del Milan

 

Con la presente vorrei fare i miei più sentiti complimenti a due elementi che si sono distinti dalla stupidità degli ULTRAS per la sola carica che ricoprono:

il sindaco di Busto Arsizio e l’arbitro della partita.

 

Il primo ha ritenuto la reazione di Boateng eccessiva, ma avrei voluto vederlo alle prese con persone che gli offendono la moglie: sindaco, avrebbe dimostrato la calma tipica di un English Man?

Mi permetta l’espressione: sono tutti finokki, con il kulo degli altri (citazione da Colorado, stagione 2009).

 

L’arbitro invece credeva forse che gli insulti fossero rivolti alle bande nere della maglia del Milan perchè, in caso contrario, non capisco proprio come possa non aver interrotto la partita per primo.

 

Complimenti quindi ad arbitro e sindaco la prossima volta andate in curva insieme agli ULTRAS: è quello probabilmente il posto che vi spetta.

 

 

Veronica: la mantenuta più ricca del mondo

 

Notizia di poche ore fa: Berlusconi e la ex-moglie Veronica sono finalmente divorziati con una sentenza che rasenta il ridicolo da un lato, e la vergogna dall’altro. D’altro canto riporta alla luce la spinosa questione degli assegni di mantenimento a carico del coniuge finanziariamente più “tranquillo”.

 

Continue reading Veronica: la mantenuta più ricca del mondo

Unità lavorative…

 

Mi rivolgo al GIP di Taranto in merito alla questione ILVA.

L’utilizzo dell’espressione “unità lavorative” è quanto di più ignobile possa essere utilizzato, soprattutto in una questione delicata come quella odierna.

 

Si tratta di PERSONE, non semplici “unità lavorative”, sono ESSERI UMANI!!!

 

Ma che diavolo vi passa per la testa? Sono PERSONE! Nemmeno nei confronti di una scimmia lavoratrice avrei utilizzato quell’espressione! Provo ribrezzo.

 

VERGOGNA