Chemtrails: le scie chimiche

 

Vi è mai capitato di vedere strane formazioni nuvolose? Non intendo quando una nuvola sembra ricordare un animale o un oggetto ma quando la sua forma sembra innaturale, quasi un impalpabile strato di “vapore” spalmato a regola d’arte sopra le nostre teste… beh, qualsiasi forma possano assumere la loro composizione è altamente nociva e NESSUNO ci dice nulla.

 

Mi limiterò a riportare degli estratti di un sito autorevole al riguardo e vi invito a visitarlo per poter approfondire l’argomento e capire meglio di cosi si tratti; vi anticipo solo che contengono batteri, metalli pesanti e agenti chimici, sostanze che altro non portano se non rischi tumori, infezioni delle vie respiratorie, depressione, avvelenamento del sangue… Non basta? Ecco qualche estratto dal sito Sciechimiche.org che vi invito a visitare.

 

[…]

Il problema delle scie chimiche quindi riguarda l’Italia e non è recente. Nel corso degli anni ci sono state diverse interrogazioni parlamentari, esposti e denunce per chiedere alle autorità dei chiarimenti. Risposte serie ottenute? Nessuna.

Come mai questa ritrosia nel parlare di un fenomeno che riguarda tutti?
Fra le sostanze rinvenute in diverse zone saturate dalle scie, si riscontrano oltre ad alluminio e bario anche titanio, bromuro e batteri che normalmente vivono negli alti strati dell’atmosfera e che inglobati da questi aerosol chimici sono trasportati a terra, con inimmaginabili conseguenze sulla salute dell’uomo.

I sintomi più ricorrenti riportati dagli abitanti in zone largamente irrorate: tosse secca persistente, malessere respiratorio e intestinale, polmonite, affaticamento, letargia, capogiro, disorientamento, forte emicrania, dolori muscolari e alle giunture, epistassi, diarrea, feci sanguinolente, depressione, ansietà, incontinenza e tic nervosi.

Le conseguenze sulla salute umana possono raggiungere livelli drammatici: aumento vertiginoso di tumori e leucemie di vario tipo, incremento del numero e della gravità di affezioni all’apparato respiratorio specialmente sui bambini, infiammazioni ai muscoli e alle giunzioni muscolari, contaminazione da funghi e batteri sconosciuti, inquinamento ambientale balzato alle stelle. Tutte concause che negli ultimi anni hanno provocato la morte di milioni di persone in tutto il mondo. Altri elementi quali torio radioattivo, carbone, fibre sintetiche, sangue essiccato, virus e batteri sintetizzati in laboratorio, tutti sotto forma di nanoparticelle, possono venire ingeriti e assimilati dal nostro organismo, non predisposto a filtrare materiali di così piccole proporzioni.
Sappiamo che aerei militari non italiani volano nei nostri cieli ma non possiamo sapere che cosa fanno. E’ possibile che spruzzino qualche sostanza sopra le nostre teste? Questo non ci è dato saperlo.

[…]

 

Questa foto invece l’ho scattata io sotto casa:

Che ne pensate? Perchè nessuno interviene a dare spiegazioni? Perchè i paesi alleati hanno il diritto di sorvolare i nostri cieli senza dover specificare cosa facciano?