Galaxy S2 i9100P: NFC sì, ma dove?

Date le pessime prestazioni della batteria del mio S2, ieri sono stato al centro assistenza autorizzato Samsung a Firenze in via Perfetti Ricasoli, il Paolieri. Parlando con un tecnico cui esponevo il mio problema è emerso un particolare di cui non ero a conoscenza.

 

Ho sempre ritenuto di essere stato “gabbato” al momento dell’acquisto del GS2 in quanto la batteria non riporta la dicitura NFC; secondo alcuni proprio nella batteria risiederebbe l’antenna per sfruttare le capacità dello smartphone per leggere le tag tramite la tecnologia near field communication, ma sulla mia tale dicitura è assente.

 

Bene, ho appreso ieri che in realtà le batterie sono tutte uguali e che quindi il chip NFC deve funzionare indipendentemente da quanto riporti la batteria dello smartphone. Staremo a vedere, ma il problema è trovare un tag nfc con cui eseguire il test.

 

Comunque, giusto per capire se il problema sia soltanto mio, la mia batteria oltre a durare poco poco, soffre di uno strano sintomo per il quale in caso di riavvio del telefono le percentuali di carica precipitano drasticamente; sto parlando di cali anche del 50-60%.

A detta del tecnico, se ho fortuna, il problema risiede nella circuiteria a bordo della batteria che in caso di riavvio passa dei dati completamente errati al chip di controllo dello smartphone. Se invece sono sfortunato, il problema rimane e ho buttato via 18 €.

 

Mi ha anche consigliato di non spendere 45 euro per la batteria maggiorata da 2000 m.ah in quanto non garantirebbe prestazioni tali da giustificarne il prezzo (e il conseguente peso del Galaxy che troverebbe anche una cover maggiorata).

 

Vi terrò aggiornati sui test con la batteria nuova, ma non prima di giovedì.