Il fantasma di Steve Jobs

 

Secondo il Wall Street Journal Steve Jobs sarebbe vivo, o meglio, reincarnato in uno spirito divino superiore.

Il giornale riporta quanto riferito da un gruppo buddista al quale Tony Tseung, ingegnere Apple, aveva chiesto le sorti del proprio capo una volta deceduto.

 

La risposta ricevuta, con tutto il rispetto che porto per la religione buddista per la quale provo un certo senso di ammirazione, è quantomeno comica; infatti lo spirito divino in cui si sarebbe già reincarnato Jobs oltre a nutrire un grande interesse per la tecnologia, sarebbe anche circondato da 20 assistenti molto simili agli addetti degli Apple Store (i Genius).

 

Fonte