Jailbreak: amore/odio (parte 1)

Ammetto di essere un integralista elettronico. Ho avuto per le mani tre iPhone e due iPad senza mai sentire il bisogno di jailbreakarli. Non è un trattamento che ho riservato solo ai prodotti Apple se si pensa che casa mia ha visto transitare quasi tutte le console degli ultimi 20 anni, dalla Playstation alla Playstation 3 passando per Playstation 2, Xbox, GameCube, DS, Psp, Xbox360 e Wii, e nessuna di loro ha mai subito nemmeno l’ombra di una modifica.

Alla fine ho dovuto cedere quando sono entrato in possesso di una Apple TV.

 

[adsenseyu1]

Non so quanti di voi hanno acquistato quest’hobby della Apple, ma non posso fare a meno di chiedermi che uso se ne possa fare. Intendiamoci, la adoro e l’ho usata per ore ma non certo per guardare filmati da YouTube e Vimeo (cosa che tra l’altro sembrano fare ormai anche le caffettiere).

 

Credo che il motto principale per l’Apple TV possa essere “troppo poco e troppo tardi”.

Sul fronte del noleggio, i film sono arrivati dopo che oramai qualsiasi possessore di Xbox 360 o Playstation 3 aveva già questo servizio, i telefilm invece ancora non si vedono. In America uno degli usi principali è Netflix ma qui da noi, di un servizio del genere, proprio non se ne parla. MLB? Sono contento per gli appassionati del baseball ma proprio non riesco a pensare che siano una grossa fetta di mercato. I podcast? Senz’altro carini e con una grossa selezione ma non riesco ad immaginare qualcuno che passa le serate a vederli.

 

Cosa resta? AirPlay. La funzione migliore della Apple TV. Personalmente trovo molto più comodo cercare video su YouTube da un iPad e inviare il video alla TV, piuttosto che dover scrivere con il telecomando o installare l’applicazione Remote su iPhone o iPad per avere una tastiera touch. Per non parlare dell’AirMirroring con i giochi che lo supportano, anche se non sono poi tanti. Se avete una AppleTV e un iDevice, dovete assolutamente provare una partita a Real Racing 2 sul vostro televisore. Magari in split-screen!

 

In parole povere, attualmente la Apple TV è un lunghissimo, invisibile e intangibile cavo. Più costoso di un cavo Thunderbolt. A meno che…