Lettera da un utente

Sono stato contattato da un utente tramite posta elettronica per la procedura di root del Galaxy S2 Tim.

Con grande piacere ringrazio Gianluca che ha pensato di lasciare questo messaggio al termine della procedura.

 

“Grazie Pif! Ho seguito la guida ed è stato tutto perfetto, ora il mio Samsung possiede i privilegi di root! Mi sono fermato al firmware no brand senza proseguire all’ultima fase in cui devi utilizzare odin mobile ma tanto ora come ora senza NFC non muoio e poi preferisco avere su un firmware no brand 😀 Mi sono procurato tutti i file che tu hai reso disponibile: vai con il codice per il wipe, collegato lo smarthphone spento al pc, modalità download e caricato su PDA di odin il firmware no brand poi fatto start; al termine ho eseguito nuovamente un wipe data e poi ho sistemato su scheda sd busybox e CWM; ho saltato la configurazione automatica dello smarthphone dopo il reboot e l’ ho spento, inserito la sd card e riavviato in modalità recovery da cui ho installato CWM e successivamente busybox (install update from sd card o qualcosa di simile); reboot del cellulare e toh! ROOTATO 😀 C’è Superuser e app come Titanium Backup o Root Exporer funzionano senza problemi! Quindi niente, che dire 🙂 Grazie, sei stato disponibilissssssimo 🙂 Gianluca”

 

Gianluca mi ha anche fatto notare una mancanza fondamentale, e anche per questo lo ringrazio, nella procedura: dopo aver installato la rom NOBRAND è necessario un Wipe.