Nati per lamentarsi (povera Samsung)

Ultimamente mi sono reso conto di una cosa che tende a colpire un po’ tutti gli essere umani, ma mi pare di notare una certa propensione soprattutto negli italiani, vuoi per le ultime vicissitudini vuoi per abitudine. Si lamentano tutti, di tutto, comunque.

 

 

 

[adsenseyu1]

 

 

Ieri è uscito l’aggiornamento tanto atteso per il Galaxy S2 alla release 4.0 di Android, la famigerata Ice Cream SandWitch. Samsung lo aveva annunciato in uscita per metà Maggio circa, ma improvvisamente la decisione di rilasciarlo in anticipo di oltre 3 settimane ha colto un po’ in contropiede.

 

Probabilmente è proprio questo anticipo inaspettato ad aver generato una sorta di sconcerto che si è presto tramutato in un mugolio felino con cui, tra un “uuuuhm” e un “mmmmmah”, la comunità di Galaxiani ha accolto la notizia sulla pagina ufficiale di FaceBook.

 

Ovviamente le frasi più idiote e odiose che si possano leggere portano sempre al concetto che “se mi compravo un iphone facevo meglio!”. Senza stare per l’ennesima volta a tornare su quanto possa essere ignorante una persona che si esprime così, vorrei spostare l’attenzione proprio sull’aggiornamento a ICS.

 

Da buon cultore del panorama Android (e più nello specifico del Galaxy S2) esiste in questa povera Italia anche chi spara a zero pur di commentare, senza curarsi che quanto espresso possa, o meno, essere vicino alla realtà. Così non sarà difficile trovare chi si lamenta, ancor prima di aver aggiornato, della versione ormai “obsoleta” che Samsung si appresta a rilasciare; questo perché la casa coreana ha dichiarato la Major Release, ossia il numero 4.0, senza specificarne la Minor (4.0.3) fidando nel fatto che ormai qualsiasi bamboccio avvezzo ad Android abbia chiaro il concetto che praticamente Android 4.0 non è mai uscito se non sul Galaxy Nexus sul quale ha dato non pochi problemi.

 

Ma l’utente “fenomeno” non si riferiva ai problemi, bensì all’ovvia obsolescenza del sistema operativo in fase di aggiornamento.

 

Ovviamente in un tale marasma di messaggi  non possiamo non trovare chi osanna l’iPhone e chi invece ne dice peste e corna, ma questo è tipico dei “bimbi-minkia” come già abbiamo avuto modo di osservare anche qui su P&P.

 

Tra i tanti ci sono quelli che hanno il Galaxy da mesi e nemmeno conoscono l’esistenza di Kies, il software di sincronizzazione e aggiornamento di Samsung; poi troviamo quelli che hanno problemi a far riconoscere il telefono al programma (problema noto e comune, purtroppo)…

 

Alla fine spuntano tra le centinaia di messaggi due che ritengo degni di nota per la totale assurdità del post: uno osanna l’incredibile durata della batteria grazie all’update, l’altro invece sostiene che non sia cambiato niente. Vediamoli un attimo insieme.

 

Vorrei aprire una parentesi velocissima proponendo una riga in più da inserire nel codice di FaceBook:

 

:Start

detect_stupid_mode=ON

if suspect=1 then post_to_trash

if suspect=0 then goto :Start

end

Il loop infinito è chiaramente voluto. Parentesi chiusa.

 

A chi tesse le lodi della batteria vorrei porre una semplicissima domanda: come caspita fai a dire una cosa simile avendo aggiornato solo da alcune decine di minuti? Capisco che tu abbia letto che ICS effettivamente consuma meno essendo più ottimizzato rispetto a GingerBread, ma usare un briciolo di “gnegnero” talvolta gioverebbe almeno alla salute di chi ti sta vicino e alle coronarie di chi legge queste str stupidaggini clamorose. Un po’ di sano test-drive prima di aprir bocca non guasterebbe ma capisco l’intenzione di generare l’hype della novità, per essere stato il primo a dirlo… Ma per favore!

 

Poi c’è il genio del “Ma se non è cambiato niente? Mesi di attesa per cosa?”. Ascolta, vorrei dirtelo una volta sola: se proprio devi commentare vai su qualche forum ospitato in chissà quale buio anfratto o cantina; potrai sicuramente trovare persone con cui discorrere su cosa preparare da mangiare o su quali scarpe abbinare alla giacca nuova. Mi paiono argomenti molto più alla tua portata. E già che ci sei chiedi informazioni se per caso il Nokia 3210 non rischi di essere troppo complicato da utilizzare per te.

Sai, Samsung ha creato la TouchWiz che è l’interfaccia grafica con cui tu lanci il tuo amato FaceBook e con cui mandi i tuoi SMS agli amici bimbi-minkia come te. Poi se un giorno ti verrà voglia e, soprattutto, se qualche altra manciata di neuroni deciderà di diventare più collaborativa, riuscirai a comprendere che quello che vedi è solo un layer sovrapposto al sistema operativo e che le modifiche in realtà sono dietro (e non girare il telefono, già ti ci vedo, ché lì trovi solo la batteria).

 

Povera Samsung, pensava di fare una cosa gradita rilasciando in anticipo l’aggiornamento e invece si è sentita chiedere “Perchè in Polonia è uscito prima?”.

 

Ti dirò di più: in Corea è uscito ancora prima!