Romo, uno smartphone con i cingoli

“Insert coin” è un’iniziativa con la quale il sito Engadget pubblica le invenzioni degli utenti, e Romo è una di queste.

Romo è in effetti un cingolato con al posto della torretta uno smartphone; compito del telefono è quello di fungere da centrale di controllo per i movimenti. I comandi vengono impartiti tramite un semplice jack per le cuffie e il software specifico disponibile al momento per piattaforma Android e iOS; in base alle azioni che si vogliono far compiere al robot, il software provvederà a convertirle in impulsi audio, convertiti a loro volta in impulsi elettrici atti ad azionare i due motori collegati ai cingoli destro e sinistro.

Un approccio simile lascia intuire che non sarà necessario alcun connettore proprietario o dock per i vari smartphone in commercio, rendendosi necessaria la sola presenza dell’uscita per le cuffie.

Sebbene il progetto sia ben lungi dal trovare un produttore che lo commercializzi su larga scala, i due “inventori” dichiarano di poter spedire per Febbraio 2012 un modello funzionante a fronte di un costo di soli 78$ americani.

Insieme a Romo verranno forniti tre software per utilizzare il robot direttamente dallo smartphone installato, tramite un secondo smartphone via wifi (con possibilità di utilizzare la fotocamera per avere una visione in prima persona) e un ultimo software che trasforma il tutto in una sorta di Mario Kart in cui dovrete “abbattere” il Romo pilotato dal vostro avversario.

Un progetto simpatico e promettente che ha colpito molto i ragazzi di Engadget nel momento in cui hanno avuto modo di provarlo con due iPhone.

Romo in azione (video)

 

Via