RMWA – Vincitore Novembre 2016

Nome: X DEGREES OF SEPARATION

Design: 100/100

Velocità di download/accesso: 98/100

Navigazione/usabilità: 99/100

Navigazione/velocità: 100/100

Audio: 0/100

TOTALE: 98/100

 

Google Arts & Culture Experiments – X Degrees of Separation by Mario Klingemann

Are there six degrees of separation between artworks? Try ‘X Degrees of Separation’, a machine learning experiment by Mario Klingemann and Google Arts & Culture and see for yourself #GoogleArtsLab

Source: artsexperiments.withgoogle.com/xdegrees

RMWA – Vincitore Ottobre 2016

Nome: SHIN CITY

Design: 100/100

Velocità di download/accesso: 96/100

Navigazione/usabilità: 98/100

Navigazione/velocità: 100/100

Audio: 97/100

TOTALE: 98/100

 

Shin Ramyun – Shin City

To celebrate 30 years of Shin Ramyun, Nongshim are giving you the chance to win a brand new Car! Head to www.shincity.com.au to enter. T&C’s apply

Source: www.shincity.com.au/

 

 

Amministrative 2016, affluenza e m5s

Pareri e pensieri - Amministrative 2016, affluenza e m5s

Oggi si vota in diverse città italiane: Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Trieste, Cagliari etc.

Permettetemi un paio di garbate e moderate considerazioni a riguardo, iniziando dall’affluenza: io odio la gente che non va a votare.

Per carità, niente di nuovo. Io odio quasi tutti: quelli che portano il proprio neonato al cinema (o in chiesa, al teatro, al ristorante), quelli che tifano contro l’Italia ai Mondiali di calcio, quelli che si lamentano sempre dei politici, quelli che si infilano all’ultimo momento nella corsia corretta, quelli che condividono sui social le puttanate complottiste, quelli che non fanno star zitto il cane già al secondo latrato, quelli che ascoltano il reggae, quelli che non parlano bene la nostra lingua etc. In realtà potrei davvero andare avanti per ore, sono un malato di mente e fra l’altro in questo periodo mi girano in modo formidabile. Ma detesto particolarmente chi non va nemmeno a votare e poi magari me la presenta come una ganzata che ha una motivazione filosofico-tantrico-storico-sonasegache.

Fine del primo sfogo.

Inizio del secondo e ultimo sfogo.

Per far arrabbiare le poche persone che non ho ancora offeso, concedetemi una rapidissima riflessione sulla situazione orrenda in cui si sono cacciati i miei cari, adorati grillini a Roma. Secondo la mia modestissima e probabilmente inutile opinione, oggi le cose possono finire solo in due modi:

  • Esito n°1: La Raggi perde a Roma e fa una figuraccia terrificante visto che tutti la stanno osannando e che per molti la sua vittoria è quasi certa. Bla, bla, bla, onestà e compagnia cantante.
  • Esito n°2: La Raggi vince a Roma e le tocca provare a governare l’inferno fatto città che è innegabilmente composto da illegalità varie, da mafie di tutti i tipi, da raccomandazioni millenarie, da gente che farebbe paura anche a Schwarzenegger e che non aspetta altro che vedersi di fronte questa ragazzuccia (probabilmente davvero in buona fede e quasi sicuramente capace) per masticarla e sputarla senza che lei nemmeno se ne accorga.

Luccio