“Papà esco: porto la mamma al parco”

 

Essendo padre di due splendide creature mi è capitato molto spesso, direi quasi quotidianamente, di portare i bambini ai giardini per farli giocare, svagare, sfogare… Perchè i giardini sono il loro Eden. Ho notato purtroppo che nella maggior parte dei casi i ruoli si invertono e sembra che siano i bambini a portare i genitori a svagarsi.

Continue reading “Papà esco: porto la mamma al parco”

Android e il suo tallone di Achille

Android è arrivato sul mercato con lo smartphone HTC Dream G1, modello con tastiera slide, processore da 528 Mhz e 192 MB di RAM. Da allora il sistema è cambiato evolvendosi e con lui i terminali con le rispettive personalizzazioni; se questo porta vantaggio all’utente come ventaglio di scelte, dall’altro si trasforma in un grosso problema, soprattutto per Google.

 

Continue reading Android e il suo tallone di Achille

Nuovo iPad, tablet dai bollenti spiriti

Il nuovo iPad continua a far parlare di sè ma questa volta per un motivo diverso dal classico unboxing o prova tecnica. Pare che il tablet di Cupertino soffra di un eccessivo surriscaldamento, nettamente superiore alla versione precedente, ma la casa della mela tranquillizza gli acquirenti.

 

Continue reading Nuovo iPad, tablet dai bollenti spiriti

Salviamo i nostri giochi su Android

Cambiare spesso rom può essere divertente e solitamente chi lo fa non lo si può considerare un utente comune; in quanto tale riesce anche a mettere al sicuro i dati in modo da non perdere niente e non dover rimettere tutto a posto manualmente. Ma per l’utente comune esiste un sistema? Sì e non costa nemmeno molto.

Continue reading Salviamo i nostri giochi su Android