IL VESUVIO DI ROBERTA DE MADDI RIVESTITO DI MILLE COLORI IN MOSTRA A NAPOLI DAL 6 AL 28 AGOSTO 2014

Articolo di Rosetta Savelli

Napoli e la napoletanità da sempre hanno affascinato il mondo intero attraverso l’arte, la musica, il cinema, il teatro ed ora anche attraverso la fotografia, come quella interpretata e proposta dalla fotoreporter napoletana Roberta De Maddi che ama la sua Città e la sente vibrare e respirare nei sui mille colori.Roberta De Maddi percepisce la realtà della sua Città con una tale intensità che sente poi la necessità di fermare e di trattenere, per imprimerla successivamente nella fotografia. Nello specifico Roberta nasce come giornalista, ancora giovanissima all’età di 21 anni, quando inizia a lavorare per il quotidiano Roma con sede a Napoli. Qui rimasta in attività per tre anni, mentre legata sentimentalmente al quotidiano Roma lo rimasta sempre, grazie anche alla collaborazione e alla solidarietà instaurata con i colleghi. Il quotidiano Roma rappresenta una vera istituzione per la Città di Napoli e di certo non a caso Giovanni Capurro, giornalista e redattore di tale quotidiano, compose i versi della famosissima O Sole mio nel 1898, affidando poi a Eduardo Di Capua la composizione musicale del brano da lui composto. Quasi che fosse un percorso gi tracciato in nome dell’arte e della napoletanità. Roberta De Maddi ha coltivato da sempre, fin dall’infanzia la passione per la fotografia abbinata alla curiosità di scoprire il mondo e di riproporlo poi ad altri attraverso il suo sguardo, anche se inizialmente si trattava solo di passione e non di intenzione rivolta ad una futura professione. Fin da bambina con i genitori ha viaggiato molto, portando sempre con s una macchina fotografica per trattenere tutte le meravigliose immagini che le apparivano davanti. Continue reading IL VESUVIO DI ROBERTA DE MADDI RIVESTITO DI MILLE COLORI IN MOSTRA A NAPOLI DAL 6 AL 28 AGOSTO 2014