Mandrie di arroganti maleducati

Vorrei sapere chi ha deciso che le regole valgono solo per alcune persone e in precise situazioni.

In questo caso specifico mi riferisco ai fiumi di turisti che scorrono per le strade di Firenze e che (non so bene perché), invece di camminare sui marciapiedi come tutti i comuni mortali, occupano interamente la sede stradale. Pare che queste mandrie gradiscano particolarmente pascolare in via Ricasoli.

Continue reading Mandrie di arroganti maleducati

“Papà esco: porto la mamma al parco”

 

Essendo padre di due splendide creature mi è capitato molto spesso, direi quasi quotidianamente, di portare i bambini ai giardini per farli giocare, svagare, sfogare… Perchè i giardini sono il loro Eden. Ho notato purtroppo che nella maggior parte dei casi i ruoli si invertono e sembra che siano i bambini a portare i genitori a svagarsi.

Continue reading “Papà esco: porto la mamma al parco”

Flash: la mancanza di educazione

Cari signori del bar “Cafè Deluxeè” di piazza Indipendenza a Firenze,

i vostri prodotti sono buoni ma quando vi pago 8 euro per due salati e due caffè e vi uso la cortesia spontaneamente di riportare al bancone i piatti e le tazzine ESIGO SENTIRMI DIRE ALMENO “GRAZIE”.

 

Visto che la vostra educazione non è al livello delle vostre merci credo proprio che abbiate perso un cliente.

 

PS – Già che ci siete controllate anche il vostro sito web (che non riporto per non farvi troppa pubblicità): credo che visualizzare “Zapf Dingbats’; font-size: 14px; font-stretch: normal; font-style: normal; font-weight: 400; position: relative; top: -1px; “>” alla fine della pagina non sia proprio il massimo…