La follia di Poste Italiane

Oggi scrivo un brevissimo post per parlare della schizofrenia di Poste Italiane.

PROCEDURA N°1 – Per ricaricare una Postepay dal bancomat:

  1. Inserisci la carta Bancoposta
  2. Digiti il codice
  3. Digiti l’importo e il numero della carta.

FINE

———–

PROCEDURA N°2 – Per ricaricare una Postepay allo sportello:

  1. Consegni un documento d’identità con fotografia
  2. Consegni la carta del Codice Fiscale
  3. Inserisci la carta Bancoposta
  4. Digiti il codice
  5. Fai un’illeggibile e inutile firmaccia su un cacchio di pseudotablettino

FINE