2012 DA14 sfiorerà la Terra il 15 Febbraio 2013

 

Asteroide 2012DA14

“Morto un papa se ne fa un altro” e “scampata una fine se ne prevede un’altra”…

 

Fatto sta che il 15 Febbraio del 2013 l’asteroide 2012DA14 ci sfiorerà passando ad una distanza di 20.000 km circa: sotto il livello orbitale dei satelliti geostazionari per intenderci.

 

Continue reading 2012 DA14 sfiorerà la Terra il 15 Febbraio 2013

Il mondo è finito …

 

… oppure no? Voglio dire, a parte le varie crisi diplomatiche sparse in ogni angolo del globo, guerre che rischiano di scoppiare in ogni paese del medio oriente, i milioni di corpi celesti che ci colpiscono ogni settimana, nonostante la classe politica che ormai attanaglia l’Italia da 30 anni…

Insomma, secondo i Maya oggi non mi sarei dovuto svegliare, o almeno non qui.

Delusi?

Felici?

Speravate in una sorta di distruzione puificatrice?

 

Si tratta di aspettare soltanto i prossimi 5100 anni circa.

 

 

Asteroide Nibiru: la fine del mondo è vicina?

 

Girellando sul web mi sono imbattuto in una paio di articoli inerenti la fine del mondo che, secondo la teoria più accreditata, dovrebbe giungere il giorno 21 Dicembre. Stando a quanto riportato dai Maya è infatti questa la data oltre la quale la maggior parte del genere umano non dovrebbe avere più un “domani”.

 

Continue reading Asteroide Nibiru: la fine del mondo è vicina?

Aprite i vostri occhi, è il cuore che ve lo chiede

 

Non ci sono parole per descrivere certe emozioni; sono le emozioni stesse che salendo dal profondo descrivono quel che gli occhi vedono, in modo silente, e nessuno può conoscerle, nessuno può comprenderle.

Siete soltanto voi a capire ed assaporare quanto bellezza e splendore risveglino unitamente ad una colonna sonora che muove ogni pelo del vostro corpo.

 

Non date niente per scontato: non lo è, non lo è mai stato e non lo sarà mai.

 

Tempesta solare del 12 Luglio 2012

 

Giovedì 12 Luglio ha avuto luogo una forte esplosione sulla superficie del sole; da questa esplosione si è liberata una ingente quantità di particelle cariche.

Il fenomeno ha dato luogo ad una “spulsione”, come viene chiamata in gergo tecnico, di gas e campi magnetici che pare siano diretti verso la Terra.

Non è la prima e non sarà l’ultima dato che l’intensa attività solare, il cui ciclo dura circa 11 anni, terminerà tra il 2013 ed il 2014.

Nel momento in cui il nostro pianeta verrà colpito dalla massa invisibile staccatasi sal sole, potrebbero verificarsi blackout nelle comunicazioni e, in alcuni casi, la distribuzione di energia elettrica potrebbe venire compromessa in alcune zone del pianeta.