Yahoo Answers

Sicuramente un ottimo servizio ed un’ottima idea quella offerta da Yahoo con il sito Answers. Per chi non lo sapesse, è un portale presso il quale gli utenti registrati possono porre domande alle quali altri possono rispondere e guadagnare punti. E’ tutto oro quel che luccica?

 

 

Leggendo le domande di alcuni utenti vengo preso dallo sconforto, dalla tristezza, dalla rabbia nel leggere le risposte di chi pare voler seguire la stessa stupidità di chi ha posto il quesito. Eppure molto spesso sono le risposte più idiote a riscuotere un grande successo.

Sarà facile trovare quindi quesiti di varia natura ma essendo un patito di tecnologia e telefonia prediligono quelli relativi a tali campi.

 

L’altra sera, girovagando sul portale, ho deciso di rispondere a qualche domanda ma nel giro di poco mi sono trovato costretto a smettere per non essere bannato. Posso capire domande in cui si chiedano consigli su un telefono, su una tariffa, sulle differenze tra due terminali ma come tollerare quesiti del tipo “Vorrei sapere quanto spendo ma mandare gli SMS con Wind”. Benedetto figliolo, ma quei pochi neuroni che ti ritrovi vogliamo impegnarli in qualcosa di più “difficile” per non ridurlo alla stregua di una particella di acqua Lete?

 

“Ho comprato un Galaxy S2; mi consigliate di vendere il mio vecchio 3330?” Perché esiste ancora?

 

Finalmente incappo in una domanda più difficile in cui un utente chiede se per la sim della Tre serva un telefono 3G: rispondo affermativamente fornendo anche la motivazione ma un altro utente mi precede: “Se la forma é uguale va bene, altrimenti no. La tua sim di quale operatore è?”.

Abdico, cancello la mia risposta e procedo oltre.

 

Riuscirò a trovare una domanda degna di tale nome, ma il panorama é triste e desolato. Trovo ancora problemi di rete, domande assurde sugli mms, impostazioni di menù inesistenti… Mi viene da piangere. Come si può chiedere ancora la configurazione per gli mms?

 

Questo però mi fa ricordare quanto mi è accaduto alcuni giorni fa. Ero al bar per prendere un caffè prima di entrare in ufficio; mentre mi apprestavo a berlo sento il tizio accanto a me che parla proprio della configurazione degli mms e su come poterla impostare. Presumendo fosse in possesso di chissà quale vetusto cellulare lancio un’occhiata sul banco e scorgo nelle sue enormi mani un HTC Sensation XL; attendo una pausa nella conversazione dei due per farmi avanti con un suggerimento: “Perchè utilizzare gli mms che costano 50 centesimi, le conviene mandare foto o musica come allegati email” gli suggerisco. I due mi guardano come provenissi da chissà quale lontana galassia finchè il barista esclama: “Li vuole mandare prima, cioè non vuole tornare a casa e dover collegare il telefono al computer per prelevare il file e spedirlo con OutLook via email…”

 

La domanda adesso la pongo io: chi potrà mai essere quella mente sconsiderata che gli ha suggerito di comprare uno smartphone?

 

Appendice:

Non riesco a non riportare per intero una risposta alla domanda se si creda o no alla fine del mondo secondo il calendario Maya posta qui:

“E già ma Nooo secondo me nn e vero… Xo x chi ci crede una cosa ce su qui riferirsi cioè quella di tutti i terremoti ch stanno succedendo.. Cmq secondo me nn e vero xD

Fonti: La mia mente”

 

Quale di grazia? Quale mente???